BCC Laudense invita alla presentazione del volume “Un quadrilatero al femminile"

BCC Laudense invita alla presentazione del volume “Un quadrilatero al femminile"

  • Appuntamento venerdì 17 novembre ore 20.30 al Teatrino di via Paolo Gorini di Lodi
  • Banca di credito cooperativo Laudense ancora al fianco degli autori locali nel percorso di riscoperta storica del Lodigiano
  • Il presidente di Bcc Laudense, Alberto Bertoli: “Continua l’impegno della nostra banca per la valorizzazione delle radici lodigiane. Importante in questa occasione la collaborazione con Unitre, Università delle tre età”


Lodi – E’ in programma venerdì 17 novembre, alle ore 20.30 presso il Teatrino di via Paolo Gorini in Lodi (ingresso libero), la presentazione del volume “Un quadrilatero al femminile, storie di donne tra via delle Orfane e via Paolo Gorini in Lodi”, edito con il contributo della Banca di credito cooperativo Laudense. L’iniziativa è promossa da Unitre, Università delle tre età e da Bcc Laudense Lodi. Interverranno il sindaco di Lodi, Sara Casanova, il presidente di Bcc Laudense, Alberto Bertoli e i tre autori, Adele Bertani, Angelo Stroppa e Stefano Taravella. 

Attraverso questa pubblicazione si rinnova l’impegno di Banca di credito cooperativo Laudense nella riscoperta e nella valorizzazione della storia locale: un impegno che prosegue ormai da numerosi anni con il sostegno alla pubblicazione di ricerche e saggi che indagano gli aspetti sociali, economici e culturali del territorio lodigiano.

“La valorizzazione della storia locale è ormai uno dei tratti distintivi del nostro istituto di credito - afferma Alberto Bertoli, presidente di Bcc Laudense - e la collaborazione nella pubblicazione del volume “Un quadrilatero al femminile” è solo l’ultimo tassello di un mosaico che vanta altre importanti iniziative editoriali che hanno riguardato la città di Lodi e altri centri del territorio della nostra provincia come Lodi Vecchio e Sant’Angelo Lodigiano. Interessante in questa occasione è stata la sinergia con l’Unitre, Università delle tre età, che sotto la direzione di Stefano Taravella sta diventando sempre più un attore di primo piano nel panorama associativo e culturale della città e del Lodigiano più in generale”.

Il volume è curato da Adele Bertani e Stefano Taravella e contiene testi a firma di Bertani, Taravella e Angelo Stroppa. La ricerca iconografica è stata curata da Pietro Cappella. Ad arricchire la pubblicazione gli interventi del sindaco di Lodi, Sara Casanova, e della consigliera di parità della Provincia di Lodi, Venera Tomarchio. La prefazione è di Taravella, Stroppa ha curato i capitoli dedicati al Monastero di Santa Chiara, all’Orfanotrofio e al Convitto della scuola normale, mentre Bertani ha raccolto le testimonianze. In appendice il ricordo di Giannetta Musitelli a cura di Giacomo Camuri.   

 

Condividi l'articolo su

Riproduzione Riservata